Categories

Most Popular

Che cos’è un prestito personale – Pro e contro di ottenerne uno

La famiglia Lopez era entusiasta di poter finalmente  rimodellare la loro cucina , qualcosa che desideravano fare da oltre un anno. Tuttavia, la loro eccitazione si è trasformata in ansia quando il loro appaltatore ha detto loro che le spese per il progetto sarebbero arrivate a circa $ 20.000. Sapevano di poter addebitare tutto sulla loro carta di credito, ma il massimo che avrebbero potuto spremere dal loro budget per ripagarlo sarebbe stato di $ 500 al mese. A quel ritmo, impiegherebbero quasi sei anni per estinguere il debito e pagare più di $ 7.000 di interessi.

I Lopez erano tutti pronti ad abbandonare i loro piani per la cucina dei loro sogni quando il loro appaltatore ha parlato loro di un altro possibile modo per finanziare la ristrutturazione: un prestito personale. Con il loro buon credito, potrebbero ottenere un prestito di cinque anni a un tasso di interesse di circa il 7%, la metà di quello che avrebbero dovuto pagare con la carta di credito. Non solo potrebbero pagare più velocemente, i loro pagamenti mensili sarebbero poco meno di $ 400, lasciandoli con molto più margine di manovra nel loro budget.

I prestiti personali non sono un modo comune per prendere in prestito denaro come le carte di credito. Secondo la Federal Reserve , solo il 10% degli americani ha chiesto un prestito personale nel 2016, mentre circa il 65% ha chiesto carte di credito. Tuttavia, la loro popolarità sta crescendo. TransUnion  riferisce che i prestiti personali negli Stati Uniti sono cresciuti a tassi a due cifre ogni anno tra il 2014 e il 2017, raggiungendo il massimo storico di $ 107 miliardi entro la metà del 2017.

Che cos’è un prestito personale?

Il tipo di prestito che la maggior parte delle persone conosce meglio sono le carte di credito, che sono una forma di debito rotante. Ti danno accesso a un pool di denaro in cui puoi attingere se necessario. Puoi impiegare tutto il tempo che desideri per estinguere questo debito, a condizione che tu soddisfi il pagamento minimo ogni mese e che il tasso di interesse possa variare nel tempo.

I prestiti personali sono completamente diversi. Sono un tipo di prestito rateale, in cui prendi in prestito denaro da una banca o da un altro istituto di credito e lo ripaghi con pagamenti mensili regolari per un periodo di tempo fisso. La durata della maggior parte dei prestiti personali è compresa tra due e cinque anni, ma può essere compresa tra un anno o sette. Il tasso di interesse è solitamente fissato per tutta la durata del prestito.

Esistono due tipologie principali di prestiti personali:

  • Prestiti personali garantiti . Con un prestito garantito, offri alla banca qualcosa di valore come garanzia, come la tua casa, l’auto o il denaro in un CD o in un conto di risparmio. Se non sei in grado di effettuare i pagamenti, la banca può sequestrare la tua garanzia per estinguere il prestito.
  • Prestiti personali non garantiti . La maggior parte dei prestiti personali non sono garantiti e non sono garantiti da alcun tipo di garanzia. Invece, la banca esamina la tua storia finanziaria per decidere se sei idoneo per il prestito. Poiché questi prestiti sono più rischiosi per la banca, tendono a presentare tassi di interesse più elevati.

Esempi di prestiti personali

Le persone prendono prestiti personali per una serie di motivi. I più popolari includono:

  • Consolidamento del debito . Quando si utilizza un prestito personale per  il consolidamento del debito , si prende in prestito una grande somma di denaro e la si utilizza per estinguere tutti gli altri debiti, come carte di credito, prestiti studenteschi e prestiti auto. Il consolidamento del debito può semplificare la gestione delle tue finanze perché hai solo un pagamento mensile di cui tenere traccia, invece di più pagamenti a diversi creditori. Può anche farti risparmiare denaro se il prestito di consolidamento debiti ha un tasso di interesse inferiore rispetto agli altri debiti con cui hai iniziato.
  • Spese impreviste . Spese importanti e non pianificate, come spese mediche ingenti o riparazioni importanti dell’auto, possono far deragliare completamente le tue finanze. Il modo migliore per gestire crisi come queste è disporre di un fondo di emergenza  per coprire i costi. Tuttavia, se non ne hai uno o se l’hai già esaurito, un prestito personale può essere un buon modo per trasformare una massiccia spesa una tantum in una serie di pagamenti gestibili.
  • Miglioramenti domestici . I lavori di ristrutturazione della casa possono essere costosi. Secondo Home Advisor , la ristrutturazione di un bagno costa in media $ 9.634, $ 22.011 per ristrutturare una cucina e $ 42.070 per costruire un’aggiunta. Molti proprietari di case non hanno quel tipo di denaro a portata di mano, quindi un prestito personale può essere un modo per fare subito i lavori di ristrutturazione e pagare le bollette nel tempo.
  • Costi del matrimonio . I matrimoni sono un’altra grande spesa una tantum. Sebbene sia certamente possibile pianificare un matrimonio con un budget limitato , non è raro che le coppie americane spendano $ 10.000 o più per ospitare il matrimonio dei loro sogni. Un prestito personale può essere un’alternativa più economica per finanziare questo grande evento rispetto alle carte di credito.
  • Spese per le vacanze . Alcune persone accettano persino prestiti personali per pagare una vacanza da sogno. Certo, ha più senso risparmiare in anticipo per una vacanza speciale , ma se hai un’opportunità irripetibile e non hai i soldi, un prestito personale potrebbe essere la tua prossima migliore alternativa.

Fonti di prestiti personali

Ci sono diversi posti per richiedere un prestito personale. Puoi ottenere questo tipo di prestito attraverso banche tradizionali, unioni di credito , istituti di credito online come Upstart o reti di prestito peer-to-peer (P2P) come Prosper  e  Lending Club. I prestatori online e P2P sono convenienti da usare, ma alcuni di essi non sono disponibili per i mutuatari in ogni stato.

Indipendentemente dal tipo di prestatore che utilizzi, vorrà esaminare le tue finanze prima di approvarti un prestito personale. L’istituto di credito estrarrà il tuo rapporto di credito e verificherà dettagli come la tua storia creditizia, il punteggio di credito e il rapporto debito / reddito . Migliore è il tuo credito, maggiori sono le probabilità di qualificarti per un prestito e migliore sarà il tasso di interesse.

Vantaggi dei prestiti personali

Se hai bisogno di prendere in prestito denaro, ci sono diversi motivi per cui un prestito personale potrebbe essere una buona scelta. Per esempio:

  • Hanno molti usi . Molti tipi di prestiti, come mutui, prestiti auto e prestiti agli studenti, possono essere utilizzati solo per uno scopo specifico. Un prestito personale, al contrario, può essere utilizzato per tutto ciò che ti piace.
  • Non hai bisogno di garanzie . La maggior parte dei prestiti personali non richiede alcun tipo di garanzia. Questo li rende una buona scelta per le persone che non hanno nulla di valore contro cui prendere in prestito.
  • Puoi prendere in prestito qualsiasi importo . Gli importi tipici per un prestito personale vanno da $ 1.500 a $ 100.000. Ciò significa che puoi prendere in prestito molto di più con questo tipo di prestito di quanto potresti fare con una carta di credito, ma puoi anche usarne uno se hai bisogno solo di un importo relativamente piccolo.
  • Le tariffe sono ragionevoli . I prestiti personali sono spesso più economici del prestito con carta di credito. Per un mutuatario con un buon punteggio di credito , i tassi di interesse per questo tipo di prestito possono arrivare fino al 5% di TAEG, secondo questo articolo di Credit Karma . Al contrario, le carte di credito di solito addebitano almeno il 13% di TAEG, anche per i clienti più affidabili.
  • Non hai bisogno di grande credito . È possibile beneficiare di un prestito personale anche se il tuo credito è scarso. Alcuni istituti di credito sono disposti a offrire prestiti personali a clienti con punteggi di credito pari o inferiori a 600. È probabile che questi mutuatari paghino tassi di interesse più elevati, fino al 36% di TAEG. Tuttavia, è ancora molto inferiore all’interesse su un prestito con anticipo sullo  stipendio , che è una delle opzioni più comuni per i mutuatari subprime.
  • Hai molto tempo per pagare . Un altro grosso problema con i prestiti con anticipo sullo stipendio è che hai solo un paio di settimane per ripagarli completamente. Molti mutuatari a corto di liquidità non riescono a gestirlo, e così finiscono per rinnovare il prestito o prenderne subito un altro. I prestiti personali ti danno almeno un anno per estinguere il debito, suddividendolo in pagamenti mensili molto più piccoli e più gestibili.

Svantaggi dei prestiti personali

Nonostante i loro vantaggi, i prestiti personali non sono sempre il modo migliore per prendere in prestito denaro. Ecco alcuni dei loro svantaggi:

  • Pagamenti fissi . Quando prendi in prestito denaro con una carta di credito, puoi impiegare tutto il tempo necessario per rimborsarlo. Un prestito personale, invece, ha pagamenti fissi che devono essere effettuati in tempo. Se non soddisfi questi pagamenti, il creditore può sequestrare la tua garanzia se si tratta di un prestito garantito o citarti in giudizio per mancato pagamento se non è garantito.
  • Tassi più alti di alcuni prestiti . Per i mutuatari con un buon credito, i prestiti personali in genere offrono tassi di interesse inferiori rispetto alle carte di credito. Tuttavia, per chi ha uno scarso credito, un prestito personale potrebbe costare quanto un prestito con carta di credito o più. I prestiti personali, in particolare quelli non garantiti, possono costare anche di più rispetto ad altri tipi di prestiti rateali, come i prestiti per la casa.
  • Commissioni di origine . Oltre agli interessi, molti prestiti personali prevedono una “commissione di raccolta” per coprire i costi di elaborazione del prestito. Questa commissione è generalmente compresa tra l’1% e il 6% dell’importo preso in prestito. Devi pagare l’intero importo in anticipo quando accetti il ​​prestito, piuttosto che ripagarlo nel tempo come parte del tuo pagamento mensile.
  • Penali per pagamento anticipato . Quando prendi in prestito denaro con una carta di credito, puoi evitare di pagare gli interessi semplicemente pagando l’intero saldo non appena te lo puoi permettere. Tuttavia, con un prestito personale, non è sempre possibile. Molte banche ti addebitano una penale per il pagamento anticipato se ripaghi anticipatamente il prestito in modo che possano compensare gli interessi che stanno perdendo.
  • Potenziale di truffe . Un ultimo rischio di contrarre un prestito personale è che non tutte le offerte di prestito sono legittime. I truffatori a volte offrono false richieste di prestiti personali per impossessarsi delle tue informazioni personali, che usano per rubare la tua identità . In alcuni casi, ti addebitano anche una commissione in anticipo per avviare il prestito, quindi scompaiono con i soldi. Questo è noto come truffa con pagamento anticipato.

Alternative a un prestito personale

A seconda della situazione, un prestito personale potrebbe non essere il modo migliore per prendere in prestito denaro. Prima di prenderne uno, controlla queste alternative per vedere se una di loro è un affare migliore per te:

  • Trasferimenti di saldo . Se puoi qualificarti per una carta di credito con un’offerta di trasferimento del saldo a interessi zero , questo è un modo molto più economico per consolidare il debito con altre carte di credito rispetto a un prestito personale. Se trasferisci il debito sulla nuova carta e lo paghi entro il periodo iniziale, non pagherai alcun interesse. Anche se non puoi saldare l’intero importo così rapidamente, potresti comunque pagare un interesse totale inferiore a quello che pagheresti per diversi anni su un prestito personale. Se vuoi consolidare il debito,  NerdWallet ha una calcolatrice che puoi usare per stimare se un trasferimento di equilibrio o un prestito personale è probabile che sia un affare migliore per te.
  • Carte di credito . Se il tuo credito non è eccezionale, prendere in prestito con una carta di credito potrebbe essere più economico che richiedere un prestito personale. Per capire qual è il migliore per te, controlla il tasso di interesse sulla tua carta di credito e usa un calcolatore del payoff della carta di credito, come quello di Bankrate , per capire quanto tempo ci vorrà per estinguere il tuo debito e quanto tu ‘ Pagherò in interessi. Quindi controlla i termini di un prestito personale e scopri quanto ti costerà in totale, compresi gli interessi e le commissioni. Bankrate ha anche un calcolatore di prestiti personali che puoi utilizzare a questo scopo. Infine, confronta i due numeri per vedere quale prestito è più conveniente.
  • Prestiti di equità domestica . Se possiedi la tua casa, puoi anche prendere in prestito denaro con un prestito di equità domestica o una  linea di credito di equità domestica (HELOC) . Un prestito di equità domestica è un prestito rateale, mentre un HELOC è un tipo di credito revolving come una carta di credito. Prestiti domestici e HELOC sono una scelta popolare per le ristrutturazioni domestiche. Spesso consentono di prendere in prestito importi maggiori rispetto ai prestiti personali e i tassi di interesse a volte sono inferiori. Tuttavia, stai offrendo la tua casa come garanzia per il prestito, quindi se non puoi pagare, il creditore potrebbe precludere la tua casa.

Ottieni un buon affare con un prestito personale

Se decidi che un prestito personale è il modo migliore per prendere in prestito denaro, ci sono diversi passaggi che puoi compiere per assicurarti di ottenere la migliore offerta possibile:

  • Assicurati che il prestatore sia legittimo . Ci sono alcuni semplici modi per risolvere una vera offerta di prestito personale da una truffa. Innanzitutto, assicurati che il prestatore sia registrato nel tuo stato. Puoi trovare queste informazioni sul sito web dell’istituto di credito o contattando l’ufficio del procuratore generale del tuo stato. Inoltre, fai attenzione alle ovvie bandiere rosse. Se il sito web del prestatore non è sicuro o non fornisce un indirizzo, significa che l’attività è falsa. Altri segnali di avvertimento includono un prestatore che non controlla la tua storia creditizia, ti chiede di pagare la commissione di origine con una carta di debito prepagata o ti fa pressione per fare domanda oggi perché è un’offerta a tempo limitato.
  • Confronta più offerte . Prima di contrarre un prestito personale, confronta le offerte di più istituti di credito. La maggior parte degli istituti di credito ti consentirà di controllare le tariffe e le commissioni stimate prima di applicare effettivamente. Non cercare solo l’APR più basso; confrontare il costo totale del prestito, comprese le commissioni. Per risparmiare tempo, prendi in considerazione l’idea di visitare un mercato di prestiti online, come NerdWallet , dove puoi confrontare le offerte di prestito di diversi istituti di credito a colpo d’occhio.
  • Assicurati di poterlo permettere . Ricorda, quando accetti un prestito personale, ti impegni a rimborsarlo in tempo. Se non riesci a soddisfare i pagamenti, potresti perdere la tua garanzia o finire in tribunale. Quindi, prima di firmare sulla linea tratteggiata, controlla il tuo budget personale e assicurati di poterti permettere di effettuare i pagamenti mensili.
  • Sii breve . I prestiti a lungo termine a volte sembrano più convenienti di quelli a breve termine. I pagamenti mensili sono inferiori perché li distribuisci su un periodo più lungo e anche i tassi di interesse sono generalmente inferiori. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, più tempo spendi per effettuare i pagamenti sul tuo prestito, più pagherai complessivamente in interessi. A lungo termine, faresti meglio a contrarre il prestito a più breve termine su cui puoi gestire i pagamenti.
  • Pagalo subito . Se il tuo prestito non prevede una penale per il pagamento anticipato, puoi risparmiare sugli interessi pagandoli più velocemente. Puoi effettuare pagamenti extra ogni volta che hai qualche soldo in più, o semplicemente aggiungere un piccolo extra a ogni pagamento mensile. Inoltre, controlla se il creditore è disposto a offrirti un piccolo sconto sull’interesse per l’iscrizione alla fatturazione senza carta o al pagamento automatico.

Conclusione finale

I prestiti personali possono essere un modo conveniente per prendere in prestito denaro, ma non sono l’ideale per ogni situazione. Un trasferimento di saldo a interessi zero è spesso un affare migliore per chi ha un buon credito e il prestito diretto con carta di credito può essere migliore per chi ha un credito scarso. L’unico modo per saperlo con certezza è fare i conti da soli.

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password